Tracce di dinosauro

Nel 1961 alcuni geologi scoprirono su una lastra rocciosa nella Val dal Diavel, delle orme di dinosauro fossilizzate.

Il ritrovamento sensazionale fu studiato e documentato dettagliatamente nel 1981. Gli scienzati rilevarono sulla lastra rocciosa di 200 milioni di anni fa, più di 200 orme di dinosauro.

Al margine superiore della lastra si riconosce bene l’orma allungata di un prosauropodo. Una delle impronte è lunga 40 cm! Il corpo dei prosauropodi era lungo da 5 a 8 metri. Essi si nutrivano di piante. La lastra si situa a una quota di 2450 m in un posto dove c’è un forte pericolo di caduta di sassi. Per questa ragione non è purtroppo accessibile ai visitatori. Tuttavia dalla Chamanna Cluozza si possono riconoscere bene con un buon cannocchiale le impronte più grandi.

Nuove tracce

Nel 2007 il guardiaparco Domenic Godli ha scoperto nella Val Tantermozza delle ulteriori tracce di sauro. Queste sono ricostruite nel centro del Parco Nazionale su una lastra percorribile di tracce.