ePrivacy and GPDR Cookie Consent by TermsFeed Generator

Proteggere

Il Parco Nazionale Svizzero è un paesaggio selvaggio rigorosamente protetto, in cui animali e piante si evolvono liberamente e i processi naturali possono sviluppare il loro effetto.

Quello che i saggi pionieri hanno fondato più di 100 anni fa è oggi un gioiello: il primo Parco Nazionale della Svizzera e il più antico delle Alpi. Secondo la definizione dell'Unione internazionale per la conservazione della natura (UICN) il Parco Nazionale Svizzero (PNS) appartiene alla più alta categoria I (zona di protezione integrale) e quindi gioca nella "Champions League" delle riserve naturali. Questo severo stato di protezione è vincolante. Nel Parco Nazionale non si possono lasciare i sentieri, raccogliere i fiori, falciare i prati, uccidere gli animali e tagliare gli alberi. La natura è lasciata a sé stessa e non può esserle modificato niente.

Qui si tratta di più che di una semplice protezione delle specie:

lo spazio vitale intero con i suoi processi naturali è protetto. Vi appartengono anche gli alberi caduti, le lavine e le frane di disgregazione. Questa filosofia vasta e coerente è un elemento centrale a partire dalla fondazione del PNS il 1° agosto 1914, ed è garante per lo sviluppo futuro.